Siglata una convenzione per il monitoraggio dei rapaci.

Quest’anno dopo oltre 30 anni di assenza è tornata a nidificare una coppia di aquile reali nel territorio della Riserva Naturale. Sul finire del mese di luglio c’è stato l’involo del giovane, con grande entusiasmo del personale della Riserva e degli appassionati che hanno seguito le fasi della nidificazione e dell’allevamento del pullo. L’Aquila reale è una specie particolarmente sensibile alle pressioni antropiche e alle modifiche ambientali, e proprio per questo, è importante raccogliere dati sulle popolazioni e monitorare, nel tempo, i cambiamenti ambientali intervenuti su vasta area.

Per queste ragioni la Riserva Naturale ha siglato una convenzione con “Altura” - associazione che tutela i rapaci e i loro habitat, e che racchiude al suo interno i maggiori esperti di rapaci in Italia – per la realizzazione del monitoraggio dell’Aquila reale e delle altre specie di rapaci presenti.




Newsletter

Ultime News

Categoria: News
Scienze della Montagna. Seminario: -Esposizioni ambientali e neurosviluppo- a cura della Dott.ssa Patrizia Gentilini


Il ciclo di seminari primaverili del Corso di Laurea in Scienze della Montagna, .....


Categoria: News
Auguri di buona Pasqua


La Pasqua è conosciuta come un giorno di rinnovamento. Possa portarti nu.....


Categoria: News
Scienze della Montagna. Seminario: - Come funzionano i nostri cervelli: la creazione intersoggettiva della realtà - a cura del Dr. Ugo Corrieri


Giovedì 1 aprile 2021 il corso di laurea in Scienze della Montagna dell’Univer.....


Categoria: News
Si rinnova il patto a tre per evitare l’estinzione dell’ululone appenninico


Roma Tre Fondazione Bioparco e Riserva Navegna Cervia unite per continuare il te.....


Back to Top